back

Creatività e tradizione in pelletteria

05 Luglio, 2019
Creatività e tradizione in pelletteria

L’industria della pelletteria rappresenta oggi un'eccellenza produttiva per il made in Italy: un comparto che, nonostante le difficoltà del contesto economico nazionale, si distingue per un'elevata competitività e che trova nell'export un volano importante. 

Creatività, tradizione e capacità di adattarsi ai cambiamenti della domanda - soprattutto quella mondiale - sono elementi fondamentali per chi vuole farne parte. Per questo da ormai 4 anni Quanta collabora con Arsutoria, scuola leader a livello mondiale per la formazione di professionisti nella calzatura e pelletteria, per offrire alle aziende del comparto le giuste soluzioni

Ricerca, selezione e formazione sono la chiave del successo. Come? Sviluppando un percorso formativo ad hoc. Un lavoro a quattro mani volto a rispondere alle esigenze del cliente.

Il corso di quest’anno, finanziato da FormaTemp e rivolto a persone disoccupate o inoccupate residenti a Milano e provincia, è durato 160 ore full time e si è svolto nella sede di Arsutoria. I 10 partecipanti, selezionati da Quanta a seguito di un colloquio motivazionale e di una prova tecnica, si sono cimentati nella realizzazione di cartamodelli di diverse costruzioni di pelletteria. Hanno approfondito lo studio e la comprensione delle caratteristiche costruttive, funzionali ed estetiche del modello, distinguendo i vari pellami e materiali per la lavorazione e le macchine utili alle attività al banco e alla produzione di borse. 

Al termine del percorso, gli studenti più meritevoli sono stati inseriti in aziende del settore con contratti di somministrazione di lavoro a tempo determinato o contratti di apprendistato diretti in azienda.

 

Select Color: